Inchiostro invisibile. 4 modi e una storia - DolceMente
17795
post-template-default,single,single-post,postid-17795,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-theme-ver-17.2,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.6,vc_responsive
inchiostor-invisibile

Inchiostro invisibile. 4 modi e una storia

Creare dell’inchiostro invisibile con bambini è un’attività proprio divertente, quasi magica! E poi da veramente tanto gioco. Il meglio è che con materiali casalinghi possiamo farlo in 4 modi diversi.

 

Inchiostro invisibile con limone

 

Con Mia abbiamo pucciato un cotton fioc in un bicchiere di limone spremuto. Abbiamo scritto il mio messaggio segreto su un foglio di carta e lasciato asciugare.

Per poter leggere la scritta segreta bisogna riscaldare il messaggio con una candela. Muovete il foglio sopra il fuoco senza ovviamente toccarlo direttamente e vedrete come appariranno le parole di un colore tostato.

Altrimenti potete scaldare il messaggio in altri modi: con l’asciugacapelli, in forno, davanti la stufetta…

inchiostor-invisibile-limone

Inchiostro invisibile con bicarbonato

 

Basterà intingere un pennellino o cotton fioc in una miscela di bicarbonato (3 cucchiaini) e un po’ d’acqua (un quarto di tazza). Alla fine dovete avere un liquido senza grumi, quindi mescolate per bene e al massimo aggiungete un po’ d’acqua.

Fate asciugare il messaggio; se volete tenendolo schiacciato tra due libri con qualche foglio bianco sopra in modo che non rimanga stropicciato a causa dell’acqua.

Per leggerlo sarà sufficiente passarci sopra un pennello con succo d’uva o cavolo rosso.

 

Inchiostro invisibile con della cera

 

Stavolta potete tentare di scrivere il messaggio con qualche pastello o pastello a cera bianco. Altrimenti viene benissimo anche con della cera di una candela. Non bagna il foglio e poi si può leggere passandoci sopra un pennello con degli acquarelli. Anche il succo d’uva o cavolo andranno bene.

inchiostor-invisibile-cera

… e si fa anche con il latte!

 

Potete scrivere il messaggio come nelle situazioni precedenti: pucciando un pennello o cotton fioc nel latte. Per leggerlo vi servirà di nuovo scaldare il foglio.

 

Messaggio invisibile senza inchiostro

 

Se si parla di messaggi invisibili si può pensare anche a radunare 4 fogli e posizionarli uno sopra l’altro. Bisognerà scrivere su quello in alto esercendo molta pressione con la penna in modo di lasciare una traccia in rilievo sul foglio sotto. Per leggerlo basterà colorare il foglio con il messaggio con una matita.

 

Su FULL TIME KID potrete trovare un video su come fare inchiostro invisibile.

 

La nostra storia dell’inchiostro

 

Mia ama le storie, quindi non posso fare a meno di trovare qualsiasi scusa per inventarmene una. Non sono niente di che, molto semplici, però voglio condividerle con voi, chissà se anche i vostri bambini apprezzeranno 🙂

In questo caso ho inventato un racconto per uno dei giorni del calendario dell’avvento. Un modo per presentare la ricetta dell’inchiostro invisibile. Quel giorno Mia ha trovato nella busta sia la storia che un messaggio secreto scritto con l’inchiostro invisibile in cui avevo scritto l’ingrediente speciale “LIMONE”.

LA NOSTRA STORIA:

  • C’era una volta un bambino. Era il giorno del suo 4 compleanno.
  • Qualcuno citofonò. Lui aprì la porta e non trovò nessuno. Tuttavia, sul tappeto avevano lasciato un pacchettino con un bigliettino in bianco.
  • Il bambino tentò di aprirlo ma non c’era verso. Provò con le forbici, il coltello, il seghetto… ma niente!
  • Così, il giorno dopo, portò a scuola il pacchetto per tentare di aprirlo insieme al suo amico.
  • Tentarono di tutto: ci saltarono sopra, provarono di bucarlo con dei sassi… ma non potevano aprirlo!
  • Alla fine tornarono a casa e si sedettero vicino al camino con il pacchettino.
  • Uno degli amici notò qualcosa… sul bigliettino in bianco iniziò ad apparire un messaggio. Era un codice con 3 numeri!
  • Con quel codice riuscirono ad aprire il regalo. Ma al suo interno c’era solo una letterina che diceva “L’importante non è la meta, ma il viaggio. Per aprire questo pacchetto ti sei divertito, hai esplorato e scoperto! Ora tocca a te regalare questa avventura a qualcun altro”.
  • Dopo c’era scritto il segreto per creare dell’inchiostro invisibile e poter ricreare il bigliettino con il codice.
  • E ora, è il tuo turno per creare il tuo messaggio!

 

Se vi è piaciuto questo articolo potrebbero piacervi:

Metodo Montessori SENZA materiali

Terrario per lumache fai da te con bambini

Giochi da viaggio salvaspazio 2-3 anni

Se vuoi crescere BAMBINI LIBERI e autonomi, iscriviti alla Newsletter di Una Mamma Montessori!

MINI-EBOOK “VIRUS E BATTERI” con l’iscrizione alla Newsletter!

Subscribe

* indicates required
attivita-virus-batteri
Tags: